Content Strategy – affidarsi alla giusta web agency

Viviamo in una società sempre più orientata verso la digitalizzazione, di conseguenza Google diventa la prima e unica via d’accesso degli utenti, che utilizzano il noto motore di ricerca per accedere al web e fare le proprie ricerche. Proprio per questo motivo, che si tratti di un sito aziendale, un blog o un e-commerce, la priorità per un’azienda dev’essere sempre rivolgersi ad una web agency che sappia posizionare il sito su Google e dotarlo di contenuti all’altezza.

 

L’importanza della content strategy

 

Un noto modo di dire degli internauti recita ‘Content is the king’: i contenuti sono i sovrani del web e, dunque, un’azienda che voglia spiccare su Google non può fare a meno di riempire il proprio sito web di contenuti di qualità, che siano in grado di emozionare chi li legge, e che rispettino certe regole che Google impone per la corretta indicizzazione fra le sue pagine. Che si tratti di video, di articoli, di schede prodotto per un e-commerce, l’imperativo è sempre quello di raccontare ciò che si vuole offrire al cliente.

 

La chiave è lo storytelling

 

Raccontare per vendere: è questo il principio che, chiunque si occupi di content strategy e di web marketing, mette sempre al primo posto. Parliamo, appunto, dello storytelling: una strategia testuale che vede chi scrive raccontare la storia del prodotto o del servizio in questione, mettendo in risalto le caratteristiche del brand e realizzando una storia che faccia identificare il cliente in ciò che sta per acquistare. L’obiettivo dello storytelling è tenere incollato allo schermo il lettore, creandogli delle emozioni positive e avvicinandolo, dunque, all’esperienza d’acquisto. Inoltre, Google favorisce il posizionamento di chi presenta contenuti con queste caratteristiche.

 

Dai blog agli e-commerce

 

La content strategy è fondamentale per qualsiasi piattaforma miri ad un corretto posizionamento: dai blog ai siti aziendali, passando per gli e-commerce, nessuna di esse può escludere articoli o video che raccontino il prodotto. Ovviamente, con le debite differenze. Un blog dovrà puntare su articoli emozionali ed informativi, mentre un e-commerce dovrà concentrarsi sulla realizzazione di schede prodotto chiare, semplici e con tutte le caratteristiche di ciò che si vende messe in bella mostra accanto alla foto del prodotto.

 

Rivolgersi ad una web agency professionale

 

Il talento nella scrittura non basta per realizzare contenuti che ottengano visibilità su Google: raccontare una storia non è sufficiente, se dietro non c’è un piano strategico che tenda conto di tanti altri aspetti più tecnici del web marketing, come ad esempio il posizionamento delle keyword e altre componenti del SEO. Per questo motivo, qualsiasi azienda che desideri raggiungere il successo sul web dovrebbe affidarsi ad una web agency professionale, in grado di realizzare contenuti di qualità, ma anche progettati per il posizionamento su Google.