Al via il test ministeriale di inglese per gli studenti delle scuole superiori

Gli italiani sono noti in tutto il mondo per la loro scarsa preparazione in inglese, sia dal punto di vista grammaticale che dal punto di vista della pronuncia e della conversazione.

L’apprendimento dell’inglese dovrebbe iniziare sin da piccoli e la scuola in questo gioca un ruolo fondamentale. Ma a che punto sono i nostri studenti?

Per conoscere la loro preparazione, anche quest’ anno il MIUR ha dato il via il 15 febbraio a un’indagine conoscitiva per testare la preparazione in inglese degli studenti che frequentano dal terzo al quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado e che hanno più di 16 anni di età. La partecipazione da parte degli istituti a questa raccolta dati è volontaria e coinvolge alcune specifiche regioni italiane: al nord Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria ed Emilia Romagna; al centro Toscana, Lazio e Marche. Al sud Sicilia, Sardegna, Puglia e Campania.

Gli alunni dovranno sottoporsi all’EFSET (Education First Standard English Test), un test di inglese online della durata di 50 minuti (25 minuti di grammatica e comprensione scritta e 25 minuti di comprensione orale) ideato da EF Education. La particolarità di questa prova consiste nel fatto di adattare in tempo reale il livello di difficoltà delle domande proposte in base alle risposte corrette o sbagliate date di volta in volta dallo studente.

L’indagine terminerà il 30 maggio 2017 e fornirà alle scuole aderenti all’iniziativa un riassunto dettagliato della situazione dei propri studenti, i quali a loro volta riceveranno un attestato con riportato il proprio livello linguistico secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue e la possibilità di frequentare un corso online di 4 settimane.

Tutti coloro che invece non hanno la possibilità di partecipare a questa iniziativa del MIUR, potranno comunque misurare la propria preparazione con l’inglese grazie a IH Milano e al suo quiz online. Il test è composto da 50 domande da completare in 20 minuti; una volta terminato e inviato alla scuola, si riceverà un’email con il risultato ottenuto.

E se qualcuno deciderà che è arrivato il momento di migliorare il proprio rapporto con la lingua più parlata al mondo non dovrà fare altro che affidarsi ai professionisti di International House Milano e iscriversi a uno dei suoi numerosi corsi. La scuola è, inoltre, un Centro Esami Autorizzato per qualsiasi certificazione Cambridge e per gli esami IELTS.

 

Foto da volontariato.torino.it